Una poetica giustizia vede la Juventus eliminata, con Andrea Agnelli che volta le spalle alla logica del calcio


Con l’ultima eliminazione da parte del Porto, il grande piano della Vecchia Signora, con l’acquisto di Cristiano Ronaldo, di vincere la principale competizione calcistica europea è fallito in maniera spettacolare.

Se Andrea Agnelli vuole riorganizzare il calcio europeo per assicurarsi che il suo club non perda così tanto, dovrebbe iniziare, forse, da quello che dovrebbe essere il gioco e il suo lavoro: costruire innanzitutto una squadra adeguata.

La Juventus invece è un grosso pasticcio malfunzionante, che è uscito dalla Champions League in uno di quegli episodi di poetica giustizia che lo sport regala.

leggi sull’Independent

Questa voce è stata pubblicata in Storie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...