Quando la Colombia per andare alla Coppa del Mondo si affidò a Gabriel Garcia Marquez e al realismo magico


gabriel_garcia_marquez_fullblock

E’ il 2011. Da poco sono terminati i Mondiali in Sud Africa. La terza edizione di seguito senza la partecipazione della Colombia.

Da quelle parti si tratta di una vergogna nazionale, che non può andare oltre. Tanto più che l’edizione successiva (quella del 2014) si giocherà in Brasile, a due passi da casa. Un altro fallimento non è ammesso.

Ecco allora l’idea. I cafeteros decidono di affidarsi all’icona nazionale Gabriel Garcia Marquez. Viene disegnato un nuovo pallone da calcio denominato “Macondo”, come la città immaginaria di “Cent’anni di solitudine”.

“Si tratta del primo pallone disegnato per la nazionale colombiana in una fase eliminatoria. Confidiamo nel potere del “realismo magico” di “Gabo, che ci faccia sognare”, dichiara il suo creatore, Carlos Martha.

Precedenti non ce ne sono, ma la Fifa dà il via libera. E la nuova sfera di cuoio, decorata con i colori nazionali, inizia a rotolare tra i piedi di Falcao, Cuadrado e Jackson Martinez, diventando una sorta di amuleto che accompagnerà la seleccion in giro per il Sud America e lungo tutta la fase eliminatoria.

safsaf_OLEIMA20111114_0063_26

L’esordio, guarda caso, avviene nella partita giocata contro il Venezuela a Barranquilla, la città del nord colombiano in cui Marquez ha iniziato la sua carriera da giornalista. E il campo è lo Estadio Metropolitano, lo stesso cui gioca l’Atletico Junior, il club di cui lo stesso Marquez è un accanito sostenitore [1].

Da quel momento per la Colombia è una sorta di marcia trionfale. I cafeteros vincono 9 partite su 16, piazzandosi seconda nel girone eliminatorio, a soli 2 punti dall’Argentina capolista e davanti a Cile, Ecuador e Uruguay.

Il risultato è che quest’anno, a 16 anni dall’ultima partecipazione, la Colombia tornerà a giocare la Coppa del Mondo. Forse anche grazie a Gabriel Garcia Marquez.

[1] http://www.eltiempo.com/deportes/futbol/muerte-gabriel-garcia-marquez-charla-gabo-y-barraza_13847395-4

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storie e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...