Il Kosovo è vicino all’indipendenza. Almeno nel calcio


L'aquila bicefala tatuata sul polpaccio di Valon Behrami

L’aquila bicefala tatuata sul polpaccio di Valon Behrami

di Carlo M. Miele

A quasi sei anni esatti dalla proclamazione (unilaterale) dell’indipendenza politica, il Kosovo può festeggiare il riconoscimento di fatto da parte del massimo organo di governo del calcio mondiale.

Mettendo fine a una lunga impasse, la FIFA ha infatti annunciato che quella kosovara potrà iniziare a giocare (quasi) come una qualunque nazionale.

“In seguito a una serie di incontri che hanno avuto luogo a partire dal 2012 –  si legge nel comunicato ufficiale – la Fifa ha stabilito una serie di modalità per le partite che coinvolgono squadre di club e rappresentative nazionali del Kosovo”.

Tra queste ultime permane il divieto di giocare con nazionali e club della ex-Jugoslavia, e quello di utilizzare i simboli nazionali kosovari in occasione delle partite. Infine, in occasione dei match internazionali autorità di Pristina dovranno avvertire la Fifa con largo anticipo (21 giorni), in modo che questa possa a sua volta “informare” la Federcalcio serba.  

Tutto fatto allora?

In realtà, andrà valutata la reazione delle autorità serbe, dalle quali al momento non sono arrivate reazioni ufficiali.

Una prima apertura da parte della Fifa era stata infatti già tentata nel maggio del 2012, senza andare a buon fine. Anche allora l’organismo guidato da Sepp Blatter aveva dato il via libera alle amichevoli della selezione kosovara, salvo poi tornare sui propri passi a seguito delle proteste delle autorità serbe.

Il permesso era stato così ristretto solo alle gare a livello giovanile o non professionistico, da disputare solo in presenza della autorizzazione di Belgrado.

E con Belgrado è schierata – anche se non ufficialmente – la Uefa, preoccupata di creare il pericoloso precedente di un Paese associato alle istituzioni calcistiche ma privo del riconoscimento internazionale[1].

In attesa di conoscere gli sviluppi, Pristina si gode il suo successo diplomatico.

“Mi congratulo con l’intera comunità sportiva del Kosovo per questo traguardo”, ha scritto subito il primo ministro Hashim Thaci sulla sua pagina Facebook. “La mia speranza è che presto la Federcalcio del Kosovo sia un membro a tutti gli effetti della Uefa e della Fifa e che le limitazioni di oggi non esistano più”.

Di certo la decisione apre nuove prospettive al calcio kosovaro, che fino ad oggi non ha potuto esprimere a pieno il proprio potenziale con una nazionale.

I giocatori in grado di aderire al nuovo progetto non mancano. Basti pensare ai vari Valon Behrami, Xherdan Shaquiri e Granit Xhaka (kosovari di origine ma impegnati con la nazionale Svizzera), al laziale Lorik Cana (impegnato con l’Albania) o al giovanissimo talento del Manchester United Adnan Januzaj.

una possibile selezione kosovara [fonte: CalcioAlbania.it]

una possibile selezione kosovara [fonte: CalcioAlbania.it]

Finora la selezione nazionale kosovara ha disputato quattro amichevoli internazionali. Il bilancio è accettabile e comprende due vittorie (contro il Principato di Monaco e l’Arabia Saudita) e due sconfitte (entrambe con l’Albania).

Seguici MondoCalcio su Facebook

Segui Mondocalcio su Twitter: @mondocalcioblog

[1] Il Kosovo ha dichiarato unilateralmente la propria indipendenza dalla Serbia nel febbraio 2008, ottenendo da allora il riconoscimento di un centinaio di paesi, tra cui 23 dei 28 membri dell’Unione Europea. Nella lista non figurano invece Russia e Cina, membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, e come tali dotati di diritto di veto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...