Il Benfica conferma l’allenatore “sfortunato”


250px-Jorge_Jesus

di Carlo Maria Miele

Nella storia del Benfica Jorge Jesus ci è già entrato. Seppure in negativo, quella appena conclusa per le aquile e stata una stagione memorabile. La stagione del non-Triplete, dei tre trofei (Campionato, Europa League e Coppa di Portogallo) contesi fino all’ultimo e all’ultimo minuto (letteralmente) persi.

Lo scorso 11 maggio il Benfica era ancora in corsa su tre fronti. Tutto però sfuma nel giro di pochi giorni. Prima le aquile perdono il campionato a favore del Porto, che nel confronto diretto alla penultima giornata batte gli storici rivali in rimonta con un gol a tempo scaduto. Si arriva così alla finale di Europa League del 15 maggio, e arriva un’altra sconfitta, sempre per 2 a 1 e sempre con gol decisivo segnato nei minuti di recupero. Infine la ciliegina sulla torta: il Benfica affronta il Vitoria Guimaraes nella finale della Coppa di Portogallo, passa come al solito in vantaggio ma come al solito si fa raggiungere e superare nei minuti finali.

Molti hanno dato le colpe del disastro perfetto proprio a Jorge Jesus, che alla fine dell’ultima finale persa non è riuscito a trattenere le lacrime. Altrove l’artefice di un tale capolavoro al contrario sarebbe stato cacciato, se non altro perché ritenuto poco fortunato. È la fortuna, si sa, nel calcio conta. Ma a Lisbona sembrano pensarla diversamente. È allora ecco che per Jesus arriva il rinnovo: altri 2 anni di contratto alla guida della più prestigiosa squadra portoghese.

Con tanti saluti alla scaramanzia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...