Quanto vale il brand di una squadra di calcio? Bayern batte Man Utd. Male il Milan, la Juve e le altre italiane


sport_calcio_estero_manchester_united_bayern_monaco_ansa_738

Solo qualche giorno fa è stata pubblicata l’edizione 2013 del “Brand Finance Football 50”, che ogni anno assegna un valore ed un rating al marchio delle prime cinquanta squadre di calcio al mondo[1].

Le notizie più importanti?

Il Bayern Monaco, fresco vincitore della Champions League, supera il Manchester United, leader nel biennio passato:  860 milioni di dollari per i tedeschi, “solo” 837 per gli inglesi. Real (621 milioni) e Barcellona (572 milioni) restano in alto, rispettivamente al terzo e al quarto posto.

E poi c’è il dominio inglese (con 5 club piazzati nella top ten) e il lento declino italiano: Milan stabile al 9° posto (con un brand che non va di molto oltre i 260 milioni), Juve e Napoli in leggera ascesa (rispettivamente 13esima e 20sima), Inter e Roma in picchiata (15esimi i nerazzurri e 28esimi i giallorossi).

Il sito Tifoso Bilanciato ha provato ad andare oltre ai primi dati.

Ne viene fuori che nella classifica per Paesi a dominare sono sempre l’Inghilterra (14 squadre su 50 e 3,15 miliardi di dollari di valore) e la Germania (8 squadre e 1,85 miliardi di dollari di valore), mentre Spagna, Italia e Francia hanno visto diminuire il valore complessivo dei loro brand.

Tra gli emergenti spiccano Brasile e Turchia (rispettivamente 5 e 3 club piazzati tra i primi 50), mentre rispetto a un anno fa non sono più rappresentate Svizzera, Russia, Cina e Stati Uniti.

Infine la distribuzione del valore tra le 50 regine, del tutto iniquo: le prime 10 rappresentano il 57,3 per cento del totale. Contando le prime 20 si arriva al 75,3 per cento del valore complessivo.


[1] Nota a cura di Tifosobilanciato.it: la valutazione del brand di un club si tiene in considerazione il marchio e l’insieme delle proprietà intellettuali ad esso riconducibili, per definirne il probabile controvalore commerciale, è quindi una valutazione che tiene in considerazione un insieme di fattori combinati legati al club, quali la diffusione mediatica, successi sportivi, sponsorizzazioni commerciali, seguito di pubblico e in generale l’appeal che suscita sul mercato. Il metodo di rilevazione è il Royalty Relief Approach, in sintesi si presuppone un’ipotetica cessione dell’utilizzo del marchio a un soggetto terzo e si valuta il valore di tale operazione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...