La finale di Champions più pazza di sempre


liverpoolgx

 

Non necessariamente è stata la più bella finale di Coppa dei Campioni. Di sicuro è ricordata come quella più emozionante, più pazza di sempre.

Milan-Liverpool si giocò otto anni fa, un 25 maggio, esattamente come Borussia Dortmund-Bayen Monaco.

I rossoneri vanno subito in vantaggio, col capitano Maldini, dopo nemmeno un minuto. Poi segna Crespo, una, due volte. Sempre in contropiede, e con una facilità disarmante, gli uomini di Ancelotti bucano la difesa dei reds.

Il Milan chiude il primo tempo in vantaggio per 3-0. Sembra fatta, nessuno scommetterebbe un centesimo sugli inglesi. E invece…

Nell’intervallo succede qualcosa. Forse è Benitez che riesce a trovare le parole giuste per svegliare i suoi. O forse è il Milan che, troppo sicuro di sé, molla la presa.

Il secondo tempo, per i rossoneri è un disastro. Al 9′ Gerrard riapre la partita con un colpo di testa. All’11’ Smicer beffa Dida con un tiro dalla distanza e accende gli animi dei supporter inglesi. Al 15′ Xabi Alonso completa la rimonta su rigore.

A quel punto per il Milan è buoi pesto. I rossoneri ci provano ancora, in ogni modo, ma non riescono ad evitare i rigori. Dal dischetto sbagliano Pirlo, Serginho e Shevchenko.

Per il Milan è la fine, la Coppa va al Liverpool.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storie e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...