Polemica a Verona, gruppi musicali di estrema destra per le celebrazioni dell’Hellas


coreografia-hellas-verona-tifosi

Quando si tratta di festeggiare, per l’Hellas Verona la polemica è la regola.

Due anni fa per celebrare la promozione in B l’allenatore degli scaligeri Mandorlini volle “omaggiare” gli avversari della Salernitana cantando “Ti amo terrone”, degli Skiantos.

Oggi, in occasione delle celebrazioni per i 110 anni del club, fa di peggio. Tra i gruppi invitati a cantare per l’evento di lunedì prossimo all’Arena, come riportano oggi i quotidiani cittadini, ci sono anche i Sumbu Brothers e i 1903, gruppi amatissimi dalla curva sud ma anche apertamente schierati ad estrema destra. 

Un consigliere del Pd, Damiano Fermo, ha sollevato la questione con una interrogazione al presidente del Consiglio comunale e al sindaco Flavio Tosi.

“All’interno della manifestazione sono invitati a partecipare ed esibirsi due gruppi musicali i cui testi di talune canzoni sono di discutibile livello culturale, di dubbio rispetto costituzionale e chiaramente in contrasto con l’alto profilo culturale che la location areniana imporrebbe di rispettare”, ha dichiarato Fermo, contestando il fatto che “si sia voluto mettere un riferimento culturale improprio all’interno di una festa che riguarda tutta la città e che non ha niente a che fare con una sottocultura nazifascista”.

La vecchia gloria gialloblu Luciano Marangon, che presiede l’associazione organizzatrice dell’evento, respinge la polemica: “Si tratta di sette interventi musicali, uno per ciascun ospite, con le canzoni dedicate all’Hellas. Non c’è nulla di politico”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tifo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Polemica a Verona, gruppi musicali di estrema destra per le celebrazioni dell’Hellas

  1. Michele ha detto:

    Il consigliere del PDmenoelle strumentalizza la vicenda per puri fini politici, magari potrebbe spiegare, al suo elettorato in modo particolare, come mai Marco Travaglio sia stato bandito dalle feste dell’Unità.
    Comunque complimenti all’Hellas, piazza stupenda, che merita la serie A.

    Mi piace

    • redazione ha detto:

      magari meno ipocrisia sul tema della politicizzazione delle curve avrebbe un senso. anche la risposta degli organizzatori, che negano l’appartenenza politica delle band coinvolte, fa un po’ ridere.

      Mi piace

      • Michele ha detto:

        Ma dato che tutti recitano una parte, il consigliere PD finge di essere scandalizzato dalla presenza dei sumbu, mentre nulla dice del governo nazionale, mi sembra anche normale, non giusto, ignorare l’appartenenza politica della band.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...