Cosa succede nel mondo (del calcio) – 1


Platini confermato a capo della Uefa – Blatter sarà confermato alla guida della Fifa (ma nel 2015 lascerà) – in Brasile Adriano è alla disperata ricerca di un club – negli States Beckham è pronto a fare le valigie

Il 55enne Michel Platini è stato rieletto all’unanimità presidente della Uefa, il massimo organo continentale di governo del calcio.

Ambiziosi gli obiettivi che l’ex capitano della nazionale francese si è posto per il secondo mandato, (che si concluderà nel 2015), dall’introduzione del fair play finanziario per le squadre di club all’allargamento della Champions League a un numero maggiore di squadre provenienti dai paesi meno rappresentati.

Lo stesso Platini ha poi indicato i due maggiori “pericoli” con cui avrà a che fare il calcio mondiale nel prossimo futuro: la violenza negli stadi e i match truccati (a loro volta legati al diffondersi delle scommesse sportive).

Prossimo alla (quarta) rielezione è anche l’attuale presidente della Fifa Sepp Blatter, che durante il congresso federale del prossimo 31 maggio sfiderà il capo della confederazione asiatica Mohamed Bin Hammam.

Tuttavia, il 75enne svizzero, che è in carica dal 1998, ha già fatto sapere che, in caso di riconferma, il prossimo sarà il suo ultimo mandato.

“Sapete che aspiro a restare in carica altri quattro anni. Ma questa sarà l’ultima volta in cui sarò candidato”.

Fallito il tentativo di rilancio alla Roma, Adriano se n’è tornato in Brasile.

Anche al di là dell’oceano però l’ex “imperatore” stenta a trovare un ingaggio.

Pensava di essere riaccolto a braccia aperte dai tifosi del “suo” Flamengo, che però nel frattempo lo ha rimpiazzato come idolo con Ronaldinho.

Altri tentativi, con il Corinthians e il Sao Paulo, non hanno portato a nulla di concreto.

Sempre in America, ma molto più a nord, il protagonista è David Beckham.

A quattro anni dal suo arrivo in California, l’idillio tra lo spice boy e i L.A. Galxy sembra terminato e l’inglese è finito anche al centro delle dure contestazioni dei supporter locali.

Beckham ha ancora un anno di contratto col club californiano, ma la recente crisi sta spingendo le due parti a un ripensamento. L’ipotesi di un addio prematuro non è affatto remota.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...