Blatter: Regole più rigide sull’acquisto dei club


Mondocalcio

 

Il presidente della Fifa Sepp Blatter ha chiesto all’Unione europea regole più rigide sull’acquisto dei club di calcio da parte di capitali stranieri.

 

“Qualcosa deve essere fatto”, ha detto Blatter in una conferenza stampa al Parlamento europeo, precisando che “in questo momento si può comprare una squadra con la stessa facilità con cui si acquista una maglia da calcio. C’è qualcosa di sbagliato ed è per questo che chiedo all’Unione europea di agire”.

 

Come ha spiegato il presidente del massimo organo calcistico mondiale, il problema è particolarmente avvertito nella Premier League inglese. L’esempio più recente è quello del Manchester City, acquistato a settembre da un gruppo finanziario di Abu Dhabi. In precedenza, in mani straniere erano finiti altri club storici, come Chelsea, Liverpool e Manchester United.

 

Ma il fenomeno rischia di diffondersi in tutta Europa, mettendo a repentaglio la sorte di società gloriose, che rischiano adesso di trovarsi legate alle alterne fortune dei loro nuovi proprietari-investitori. I padroni statunitensi del Liverpool, ad esempio, hanno rimandato la costruzione del nuovo stadio a causa della recente crisi economica Usa.

 

“Dobbiamo chiederci cosa spinge questi proprietari – ha detto Blatter ai parlamentari Ue – se sono davvero interessati al gioco o solo a far soldi”.

 

L’articolo della Bbc in inglese

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...