Le maglie sporche dell’Athletic Bilbao


Mondocalcio

 

Anche le gloriose maglie bianco-rosse dell’Athletic di Bilbao dal prossimo campionato saranno macchiate dallo sponsor.

 

Come ha riportato sabato il quotidiano spagnolo Marca, nella stagione 2008/09 e per la prima volta nei suoi 110 anni di storia sulla camiseta della squadra basca comparirà un logo commerciale.

 

La decisione ha portata epocale per quello che più che un normale club è un caposaldo dell’identità e del nazionalismo basco.

 

L’Athletic è l’unica squadra di un certo rilievo in Europa a schierare solo giocatori “autoctoni”, provenienti dalle province basche del nord della Spagna e del sud francese.

 

La sola compagine, insieme a Real Madrid e Barcellona, a non essere mai retrocessa dalla Liga, da quando questa è stata creata nel 1928.

 

E l’unico club – fino a oggi – a non avere sponsor.

 

L’inversione di rotta è stata voluta fortemente dal nuovo presidente Fernando Garcia Macua, per rimpinguare le casse del Kluba, e – a quanto pare – ha ricevuto senza troppi problemi l’approvazione della maggioranza dei dirigenti.

 

Si rompe così una regola, violata solo una volta in oltre un secolo di storia, nel 1994 quando l’Athletic per sostenere il turismo nel Paese Basco aveva partecipato alle competizioni europee con la scritta Euskadi sulle maglie.

 

Questa volta i bianco-rossi pubblicizzeranno una compagnia petrolifera, la basca Petronor. In cambio riceveranno un paio di milioni di euro a stagione per tre anni.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Storie e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...